Giugno 2018
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Aggiornamenti normativi

Massimo ribasso, taglio delle ali e fattore d...

Con ordinanza n. 3472 dell'8 giugno 2018 il Consiglio di Stato ha rimesso all'Adunanza Plenaria la questione relativa alla corretta interpretazione dell’art. 97, comma 2, lett. b), secondo alinea del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (c.d. Codice dei contratti), nella parte in cui si richiamano i “concorrenti ammessi” per il computo del "fattore di correzione", per stabilire se vi rientrano anche i concorrenti le cui offerte sono state esc...
Codice dei contratti e Livelli di progettazio...

Qualche giorno fa avevamo doto notizia  dell’approvazione, con modifiche ed integrazioni, da parte del Consiglio Superiore dei lavori pubblici del decreto ministeriale recante “Definizione dei contenuti della progettazione nei tre livelli progettuali”, ai sensi dell’art. 23, comma 3 del decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50. Mentre per quanto concerne la struttura e l’articolazione del provvedimento facciamo riferimento ad un no...
Revoca dell'aggiudicazione definitiva se...

Il provvedimento di aggiudicazione definitiva di una gara pubblica è per legge sottoposto alla condizione di efficacia che richiede la permanenza dei requisiti necessari sia per la partecipazione alla gara e sia anche per la stipulazione del contratto con la stazione appaltante. Di conseguenza, l' aggiudicazione, pur definitiva, diviene efficace soltanto dopo la verifica del permanere del possesso di tutti i requisiti prescritti: tra questi, an...
Rinvio alla Corte Ue sul limite ai subappalti...

Anche il Consiglio di Stato, dopo il Tar Lombardia, chiede alla Corte di giustizia Ue, con l' ordinanza 3553/2018, di pronunciarsi sulle limitazioni italiane in materia di subappalti. Il rischio che i vincoli previsti dal nostro sistema vadano contro i principi di libera concorrenza, per i giudici amministrativi, esiste e va analizzato. Prima di andare nel merito di qualsiasi controversia in materia, allora, è necessario che arrivi un pronuncia...
Appalti, oscillazioni sul ricorso incidentale

Rito super accelerato negli appalti, un passo avanti e uno indietro sul ricorso incidentale. Appena pochi mesi or sono, con la sentenza non definitiva n.5389 del 2017, pubblicata il 10 novembre scorso, la III sezione del Consiglio di Stato aveva preso posizione sulla controversa questione del termine per proporre il ricorso incidentale nel rito «super accelerato» in materia di pubblici appalti (art. 120 comma 2 bis del cpa), osservando che la ...
«Sì» all'integrazione «postuma» del...

Secondo il Tar Sicilia, Catania, sezione IV, sentenza n. 1137/2018 , la possibilità di utilizzare il soccorso istruttorio integrativo (articolo 83, comma 9 del codice) per carenze dell' offerta tecnica, incontra solamente il limite, invalicabile, di modifiche o alterazioni «postume». Nel caso in cui l' appaltatore abbia però omesso di allegare una dichiarazione all' offerta - richiesta dalla stazione appaltante a pena di esclusione - la cui ...
Soccorso istruttorio sempre dovuto nel proced...

È di particolare rilevanza pratica la pronuncia del Tar Sardegna, Cagliari, sezione I, n. 527/2018 che si occupa della doverosità del soccorso istruttorio disciplinato dall' articolo 6 della legge 241/1990, la cui estensione applicativa deve ritenersi addirittura ampliata dalla nuova configurazione del soccorso integrativo disciplinato nel codice dei contratti (articolo 83, comma 9). La vicenda Il caso ruota attorno al provvedimento di esclusi...
Codice dei contratti: Per la Commissione UE n...

Il 7 giugno la Commissione europea ha inviato all’Italia un parere motivato sulla non conformità del Codice dei contratti di cui al D.Lgs. n. 50/2016 alla direttiva 2011/7/UEsui ritardi di pagamento. Nel mese di aprile 2017 l'Italia con il D.lgs. n. 56/2017 (cosiddetto “decreto correttivo”) ha apportato un innumerevole numero di modifiche al Codice dei contratti e con una delle stesse, in particolare con l’inserimento dell’a...
Codice dei contratti e nuovo Governo, tempi d...

“Cercheremo di valutare bene il ruolo dell'ANAC, che non va depotenziato, evidentemente, ma, sicuramente, in questo momento, non abbiamo dall'ANAC quei risultati che ci attendevamo, forse avevamo investito troppo. Possiamo valorizzare l'ANAC ma in una funzione e anche in una prospettiva diverse di prevenzione. Per esempio, per quanto riguarda il precontenzioso che attualmente è davanti all'ANAC, che giace davanti all'ANAC, possiamo rafforzare...
Semplificazione del Codice per far ripartire...

“Se son rose fioriranno”. Riascoltando le dichiarazioni programmatiche del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte per la fiducia al Senato non possiamo che essere contenti della dichiarazione inserita nel paragrafo relativo alla  “Semplificazione, deburocratizzazione, digitalizzazione” in cui viene testualmente affermato “Dedicheremo molta attenzione alla semplificazione, alla deburocratizzazione e alla digitalizzazio...
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di San Pancrazio Salentino

Piazza Umberto I 5 - San Pancrazio Salentino (BR)
Tel. 0831 6601 - Fax. 0831 666047 - PEC: protocollo.comunesanpancraziosalentino@pec.rupar.puglia.it -